Via Industria, 3 – 12062 CHERASCO (CN) 0172.489980 info@rizzidesign.it

Verniciatura biciclette | Verniciatura moto | Carenature | Restauro moto d'epoca

DUCATI XEROX-FILA-BEN BOSTROM! Realizzate da RIZZIDESIGN!

DUCATI XEROX-FILA-BEN BOSTROM! Realizzate da RIZZIDESIGN!

Buongiorno a tutti!
Ripubblichiamo grazie alle vostre moltissime richieste.
MotoSprint di questa settimana ci fa vedere la colorazione definitiva della Ducati Pramac di Danilo Petrucci! Lui sicuramente dimostrerà che il secondo posto a Silverstone l’anno passato non è stata opera dell’erba del suo giardino ma di una grandissima sensibilità nel polso destro e questo gli ha permesso di vedere gli scarichi di Rossi da vicino… e chi lo sa… se quell’erba avesse avuto un effetto più duraturo magari sarebbe riuscito a fare vedere i suoi terminali! Quando non fa male sognare è lecito, la stessa moto la cavalca Scott Redding; il ragazzo britannico come mostra la foto pubblicata sul nostro settimanale, la lingua per segnalare il sorpasso giustamente la fa uscire dalla parte destra: che sia un buon manico lo ha già dimostrato in casa sua, sempre Silverstone, nel 2008, arrivando sul gradino più alto del podio a soli 15 anni con una Aprilia RS 125 R!

Ho iniziato parlando della Ducati Pramac perchè guardando la colorazione grafica mi è venuto in mente quante Ducati  ho verniciato nella mia carriera.

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

Il primo 999 sponsor Fila  2003, moto nata per vincere in superbike, i numeri di Ruben Xaus li ricordiamo tutti! Quando non si slungava dava spettacolo ed il suo compagno Neil Hodgson non era da meno. La prima me l’ha fatta verniciare Roberto di Aosta, appena entrato in ditta mi sono chiesto se anche i calzini, per la completezza dell’abbigliamento, avessero la scritta Ducati…!

Per continuare con tutte le altre, eh si, c’era spazio sulla carena per divertirsi! Colorazioni uniche come la XEROX, azienda che produce tanto per cambiare toner e stampanti a colori. Il 999 di Andrea è arrivato in ditta da Arenzano, ridente cittadina della costiera ligure.

La sua pancia faceva corpo unico con il serbatoio, la postura non era di certo da smanettone ma la felicità che ho letto nei suoi occhi quando ha tolto il casco mi ha evidenziato ancora una volta che la passione motociclistica non ha limiti di circonferenza!

Mi ha chiesto se fosse possibile non toccarle il serbatoio originale, la grafica Xerox nella parte inferiore del suddetto ha cinque centimetri di bianco… Promesso: ho ridotto il bianco sulla carena, ho giocato con i millimetri per poter piazzare la scritta Xerox senza stravolgere la grafica ed il risultato me lo ha evidenziato il sorriso di Andrea al momento del ritiro della sua moto!

Una grande libidine me l’ha regalata Roberto di Alba, cittadina a due passi dalla mia ditta,   dopo due anni dal primo contatto mi ha telefonato dicendomi che mi avrebbe portato giù la sua 998 S da fare colorazione Ben Bostrom! Di Benjamin ricordo la doppietta a Laguna Seca  2001 ed il sorpasso ai danni di Neil Hodgson, fantastico!

Le stelle della grafica ed i colori sono quelle della Bandiera americana, la colorazione comprende anche il telaio blu, per un lavoro ben fatto la moto è da smontare completamente… all’epoca non avevo ancora il meccanico in sede ma una persona di grande passione la conoscevo, Elvio officina Ducati di Alba, mi è bastato dirgli cosa desideravo che che già due giorni dopo la 998 di Roberto ritornava in ditta senza neanche più un filo.

Il lunedì successivo iniziò l’avventura: la grafica realizzata interamente in vernice, il numero 155 sdoppiato per la parte superiore, ci ha pensato Mario, tappeziere di eccellenza; per quanto riguarda il montaggio della meccanica di nuovo Elio, consegnandomi la moto con tutte la fascette ferma filo al posto giusto come casa madre comanda.

Sabato mattina, come di consueto, la mia bella ragazza passa a salutarmi ed il portone dell’officina aperto perché era estate, la colorazione Ben Bostrom terminata, la moto é sul banco al centro del capannone; sono lì che me la guardo quando lei arriva; le chiedo: “ti piace?”  risposta “Si! Bella! mmmm quella stella nella presa aria che ci fa?”. Per mia fortuna avevo vicino una sedia! Per realizzare quella stella, prima che mi piacesse, erano passate un paio d’ore!

Grazie

Rizzi Vito Leonardo e figli.

ps: questo articolo é uscito anche nella rubrica “Mercatino” su MotoSprint, in edicola ogni martedì.

Ecco alcune foto… Ah, sempre tutto in vernice; nella prima foto si vedono anche gli interni, sempre finiti come l’esterno. Buona giornata a tutti!!!

[useful_banner_manager banners=1 count=1]

 

 

Lascia un commento